pt_BRPortuguese
Musei, Case di Cultura, Monumenti e Memoriali | Venha Descobrir | Santa Catarina Turismo

Musei, Case di Cultura, Monumenti e Memoriali

Santa Catarina è stata colonizzata da popoli di diverse etnie, ha subito delle invasioni, rivoluzioni e ribellioni separatiste. La ricca memoria catarinense è conservata dall’insieme dei suoi musei, case di cultura, monumenti e memoriali. Gli utensili domestici, gli strumenti di lavoro, i mobili, l’abbigliamento, le armi, le fotografie e i documenti sono alcune delle reliquie che ricordano fatti e momenti storici. La Regione possiede centri di paleontologia e osservatori astronomici aperti alla visitazione in alcune città.

Caminhos dos Príncipes

Araquari


Memoriale dello Scoprimento
Una replica a grandezza naturale della nave Espera (della flotta di Pedro Álvares Cabral), e la riproduzione di un villaggio indiano, sono alcune delle attrazioni di questo parco a tema. Il visitatore può anche fare gite in pedalò e percorsi naturalistici nelle aree dove ci sono ancora esempi del legno pau-brasil. Da novembre a marzo, tutti i giorni, dalle 9:00 alle 17:45. Altri mesi, tutti i giorni, dalle 08:30 alle 17:30.
BR-101, Km 71.
Telefono: (47) 3447-7100
www.postosinuelo.com.br/memorial

 


Campo Alegre


Museu Sto Lat
Conserva dei fossili, manufatti indigeni, antichi strumenti utilizzati nella campagna e nelle miniere d'oro, così come altri oggetti, immagini e documenti riguardanti la storia del comune. Visita su appuntamento.
Rodovia Municipal Leopoldo Grosskopf, s/n, Bateias de Baixo.
Telefono: (47) 3632-7053.


Guaramirim


Stazione Ferroviaria
La vecchia stazione ferroviaria, di architettura modernista, è ora integrata alla stazione di autobus della città. Presso la Praça dos Expedicionários, a fianco al sito, c'è un monumento per i guaramirenses che hanno partecipato alla Seconda Guerra Mondiale.
Rua 28 de Agosto, 2.334, Centro.
Telefono: (47) 3373-1742.


Jaraguá do Sul


Casa del Colonizzatore/Museo dell'Immigrante
Il museo, che raffigura la routine dei primi colonizzatori, è installato in una casa a graticcio costruita agli inizi del secolo XX. C'è anche un posto d'informazione turistica in loco. Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 19:00; sabato e festivi, dalle 9:00 alle 15:00.
Avenida Pref. Waldemar Grubba, 1.811, Vila Lalau.
Telefono: (47) 3275-2146.

Museo Comunale Storico Emílio Silva
Conserva degli oggetti, immagini e mobili dei coloni pioniere. È installato nel vecchio edificio del Comune, del 1941, a fianco al Museo do Expedicionário. Dal martedì al venerdì, dalle 8:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 16:30; sabato dalle 9:00 alle 12:00; domenica, dalle 15:00 alle 18:00.
Avenida Mal. Deodoro da Fonseca, 247, Centro.
Telefono: (47) 3371-8346.

Museo di Ferramenta d’Affari dei Nonni
Conserva immagini, documenti, attrezzature e mobili degli immigrati italiani. Tutti i giorni, dalle 8:00 alle 12:00; nel pomeriggio, con prenotazione.
Rua Carlos Frederico Ramthum, 17.182, Santa Luzia.
Telefono: (47) 3274-8024.

Museo Wolfgang Weege
Oggetti e manufatti del secolo XIX (grammofoni, macchine per cucire, strumenti musicali) compongono una collezione con più di 1.700 pezzi. Tutti i giorni, dalle 7:30 alle 17:00.
Rua Wolfgang Weege, 770, Parque Malwee.
Telefono: (47) 3376-0114
www.malwee.com.br/parque

Museo Weg
Il museo racconta la storia dell'azienda, in precedenza con sede nello stesso edificio. Lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle 9:00-11:30 e dalle 13:30 alle 16:30; mercoledì, dalle 9:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 20:00; sabato, dalle 9:00 alle 11:30; domenica, dalle 15:00 alle 17:00.
Avenida Getúlio Vargas, 667, Centro.
Telefono: (47) 3276-4550
www.museuweg.com.br

Stazioni Ferroviarie

La Biblioteca Pubblica Comunale, la Fondazione Culturale e il Museo della Pace (con la collezione relativa alla Seconda Guerra Mondiale) funzionano all’interno di vecchie stazioni ferroviarie di Jaraguá do Sul, attualmente restaurate. Museo della Pace: Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 11:30 e dalle 13:00 alle 17:00.
Avenida Getúlio Vargas, 405, Centro.
Telefono: (47) 2106-8700.


Joinville


Museo Nazionale dell'Immigrazione e Colonizzazione
È installato nella costruzione storica protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Conserva più di 5 mila pezzi relativi all'insediamento del comune, tra cui la Casa Enxaimel (1905), che riproduce una tipica costruzione tedesca, all'esterno e internamente, dall'inizio del secolo XX. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua Rio Branco, 229, Centro. Davanti alla Rua das Palmeiras.
Telefono: (47) 3433-3736.

Museo d'Arte di Joinville

Riceve le mostre temporanee e possiede la collezione permanente con dipinti, sculture e stampe di artisti locali e nazionali. L'edificio è protetto dal Patrimonio Storico della Regione. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua XV de Novembro, 1.383, América.
Telefono: (47) 3433-4677.
www.joinvillecultural.sc.gov.br
museudeartedejoinville.blogspot.com

Museo Casa Fritz Alt
Ospita più di 30 sculture dell'artista e pezzi del suo vecchio atelier, inoltre ad essere installato nella casa in cui essi risiedeva. Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 14:00; sabato, domenica e festivi, su appuntamento.
Rua Albé, s/n, Boa Vista.
Telefono: (47) 3433-3811.
www.joinvillecultural.sc.gov.br

Museo Archeologico di Sambaqui
Circa 12 mila pezzi archeologici sono esposti. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua Dona Francisca, 600, Centro.
Telefono: (47) 3433-0114.
www.museusambaqui.sc.gov.br

Museo della Fonderia
Presenta la storia della metallurgia e dell'industria di Joinville.
Rua Albano Schmidt, 3.333, Boa Vista. Chiuso per ristrutturazione.
Telefono: (47) 3461-0289.

Museo Nazionale del Vigile del Fuoco
Ha 170 pezzi, ove si evidenziano un camion del 1923 utilizzato nel combattimento al fuoco e una pompa a mano del 1892. È l'unico spazio dedicato alla conservazione della storia di quest’attività nel paese. Tutti i giorni dalle 8:00 alle 11:00 e dalle 13:00 alle 17:00.
Rua Jaguaruna, 13, Centro.
Telefono: (47) 3431-1112.
www.cbvj.com.br

Centro Culturale Deutsche Schule
Installato in un edificio storico. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30, su appuntamento.
Rua Princesa Isabel, 438, Centro.
Telefono: (47) 3026-8037.
www.ielusc.br

Cimitero degli Immigrati e Casa della Memoria
Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua XV de Novembro, 978, América.
Telefono: (47) 3433-3732.

Casa della Cultura
Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00.
Rua Dona Francisca, 364, Centro.
Telefono: (47) 3433-2266.
www.joinvillecultural.sc.gov.br

Archivio Storico
Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 18:00.
Avenida Hermann August Lepper, 650, Saguaçu.
Telefono: (47) 3422-2154..


Rio Negrinho


Casarão Zipperer/Museo Carlos Lampe

La costruzione del 1924 è protetta dal Patrimonio Storico Regionale e ospita la collezione che racconta la storia dei pionieri della città e del suo successivo sviluppo. Riceve gruppi fino a 50 persone, su appuntamento. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 11:30 e dalle 13:00 alle 17:30; sabato dalle 9:00 alle 13:00; domenica e festivi, dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Carlos Weber, 150, Centro.
Telefono: (47) 3644-5513.


São Bento do Sul


Museo Comunale Dr. Felippe Maria Wolff

Ospita strumenti, armi da guerra, articoli religiosi e vecchie macchine. Dal martedì alla domenica e festivi, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30.
Avenida Argolo, 245, Centro.
Telefono: (47) 3633-5924
www.saobentodosul.sc.gov.br/museu

Museo Augusto Emílio Klimmek
Racconta la storia delle Industrie Condor (più grande produttore di prodotti igienici, bellezza, pulizia e pittura dell'America Latina) e del suo fondatore. Visita su appuntamento.
Rua Augusto Klimmek, 325, Centro.
Telefono: (47) 3631-2000
www.condor.ind.br

 


São Francisco do Sul


Museo Nazionale del Mare

L'unico museo d'imbarcazioni del Brasile, possiede unità da diverse regioni del paese, modelli esclusivi come quello usato da Amyr Klink per attraversare l'oceano Atlantico in canottaggio, miniature di barche e strumenti di navigazione e pesca. C'è anche una biblioteca e scene della vita quotidiana nel mare, in grandezza naturale. Offre pontile per l'ormeggio. Da dicembre a febbraio, dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00. Negli altri mesi, dalle 10:00 alle 20:00.
Rua Manoel Lourenço de Andrade, 133, Centro Histórico.
Telefono: (47) 3444-1868 / 3444-2612
www.museunacionaldomar.com.br

Museo Storico di São Francisco do Sul
Nell'edificio del secolo XVIII sono conservati oggetti, mappe e immagini riguardo alla storia della città. Ci sono 2 unità di mulino (uno di canna e un altro di manioca) utilizzati dagli immigrati delle Azzorre. Dal martedì al venerdì, dalle 8:00 alle 18:00; sabato, domenica e festivi, dalle 10:00 alle 18:00.
Rua Coronel Carvalho, s/n, Centro Histórico.
Telefono: (47) 3444-5443

 


Costa Verde e Mar

Balneário Camboriú


Archivio Storico Comunale
Conserva l'insieme di documenti storici del comune e della regione. Situato all'ultimo piano della Biblioteca Comunale Machado de Assis. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:30 alle 19:00.
3ª Avenida, all'angolo con la Rua 2.500, Centro.
Telefono: (47) 3264-5706.


Bombinhas


Museo e Acquario Marino
Più di 3 mila invertebrati sono in esposizione, oltre alle ossa, pezzi raccolti da naufragi, fossili, reperti archeologici dell'uomo del sambaqui e acquari con campioni di specie marine locali, tra cui i curiosi cavallucci marini. Da dicembre a marzo, tutti i giorni, dalle 10:00 alle 20:00; da aprile a novembre, ogni giorno, dalle 14:00 alle 18:00.
Rua Leopardo, 800, José Amandio.
Telefono: (47) 3369-1681 / (47) 9974-7791.

Casa dell'Uomo e del Mare
Un museo navale, con barche, armi e oggetti di navigazione, così come l'insieme di modellismo navale che racconta la storia del mondo della navigazione. Da dicembre a febbraio, da martedì a domenica, dalle 14:00 alle 20:00; da marzo a novembre, mercoledì a domenica, dalle 14:00 alle 18:00.
Av. Falcão, 2.200, Bairro Bombas.
Telefono: (47) 3363-0801/5786.
www.chm.org.br

Museo della Comunità Engenho do Sertão
C’è un mulino, e conserva altri utensili e mobili che si riferiscono al patrimonio culturale delle Azzorre. C'è il commercio di utensili tipici fatti in ceramiche e pezzi fatti a mano. Visite solo su appuntamento.
Rua Abacate, 452, Sertãozinho, a 4 km dal Centro.
Telefono: (47) 3393-3099 / (47) 9923-0835.
www.institutoboimamao.org.br

 


Camboriú


Museu Ayrton Senna
Minicar, caschi, tute, opere d'arte e altri oggetti originali del pilota, e repliche, per un totale di più di 1,5 mila pezzi. Funziona all'interno di un complesso sportivo e ricreativo della città. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 00:00; sabato, dalle 14:00 alle 22:00; domenica, dalle 16:00 alle 22:00.
Alameda Kadiz, 111, Taboleiro.
Telefono: (47) 3363-7700.
www.kadiz.com.br

 


Itajaí


Museo Storico di Itajaí
Mostra permanente con mobili antichi e altri oggetti, oltre a mostre a tema e temporanee, organizzate dalla propria collezione (oggetti, vestiti e utensili collegati alla storia della città). Il Palácio Marcos Konder, dove sta installato, è un importante patrimonio architettonico d'Itajaí.
Dal martedì al venerdì, dalle 8:00 alle 18:00; sabato dalle 9:00 alle 13:00; domenica, dalle 14:00 alle 18:00.
Rua Hercílio Luz, 681, Centro.
Telefono: (47) 3348-1335.

Museo Etno-Archeologico
La collezione è varia, compresi manufatti preistorici. Sul posto c'è anche uno dei migliori e più attrezzati laboratori di archeologia della regione, oltre a un sito archeologico. Sta installato nell’antica Stazione Ferroviaria Engenheiro Vereza, nella regione rurale di Itajaí.
Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato e domenica, dalle 14:00 alle 18:00.
Av. Itaipava 3.901, Itaipava.
Telefono: (47) 3346-5715.

Centro di Documentazione e Memoria Storica
Conserva documenti, immagini e produzioni editoriali di diversi periodi della storia di Itajaí, inoltre ci sono mappe, documenti personali e familiari, piante architettoniche e manifesti. Il sito ospita anche una biblioteca e la Fondazione Genésio Miranda Lins.
Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 18:00.
Rua Lauro Müller, 335, Centro.
Telefono: (47) 3348-1886 / (47) 3349-7573.
fgml.itajai.sc.gov.br

Casa della Cultura Dide Brandão
Nell'edificio del 1913 funzionano due gallerie d'arte, spazio di lettura, spazio video e audio, oltre ad un piccolo teatro. Sono offerti workshop alla comunità.
Rua Hercílio Luz, 323, Centro. Temporaneamente chiuso per ristrutturazione.
Telefono: (47) 3349-1665

Herbário Barbosa Rodrigues
Riunisce la più grande raccolta di informazioni e di esemplari della flora di Santa Catarina, e ha anche una biblioteca specializzata in botanica.
Dal lunedì al venerdì, dalle 13:00 alle 19:00.
Av. Coronel Marcos Konder, 800, Centro. Visita su appuntamento.
Telefono: (47) 3348-8725.


Penha


Museo Porto Amado
Strumenti di navigazione, attrezzi da pesca e antichi oggetti della vita quotidiana delle famiglie di pescatori locali, oltre alle ossa delle balene con più di 100 anni.
Av. Elizabeth Konder Reis, 467, Armação.
Visita su appuntamento.
Telefono: (47) 3398-0038 e (48) 3228-1807 (contatto in Florianópolis).


Porto Belo


Ecomuseo Univali
Conserva le ossa di balene e fossili di antichi mammiferi, tra altre attrazioni.
Da dicembre a marzo, dalle 8:00 alle 18:00; da aprile a novembre, su appuntamento. Isola di Porto Belo.
Telefono: (47) 3369-4146.
www.ilhadeportobelo.com.br


Encantos do Sul

Balneário Rincão


Museu Arqueológico Igrejinha Nossa Senhora dos Navegantes
Conserva oggetti cerimoniali e utensili d’uso quotidiano di gruppi indigeni che hanno abitato il territorio di Içara nel passato. Dal lunedì a venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 18.
Av. Florianópolis, s/n, Balneário Rincão.
Tel: (48) 3432-5847 – Casa di Cultura.

 


Criciúma


Casa de Cultura Neuza Nunes Vieira
L’edificio degli anni ‘40 ospita l’archivio storico della città. Dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12.30, e dalle 13 alle 17.
Praça Nereu Ramos, 50, Centro.
Tel: (48) 3445-8856.

Mina de Visitação Octávio Fontana
Racconta la storia del ciclo di minerazione di Criciúma, esplorando l’interno di una miniera, a bordo di una replica di una locomotiva del 1922. Dispone di un negozio di souvenirs, tavola calda, esposizioni e grotta dedicata a Santa Barbara. Dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 18.
Rua Quintino Dal Pont, s/n, Naspoline.
Tel: (48) 3445-8734.

Museu Augusto Casagrande
Del 1920, e conosciuto come Casarão, il sobrado tipicamente italiano preserva oggetti di arte indigena, oggetti che risalgono all’epoca dell’attività mineraria, vestiti, armi, mobili, utensili e fotografie. Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12 e dalle 13 alle 17h.
Rua Cecília Darós Casagrande, s/n, Comerciário.
Tel: (48) 3445-8844.

Memorial Casa do Agente Ferroviário Mário Ghisi
Conserva documenti, fotos e oggetti che raccontano parte della storia della Ferrovia Tereza Cristina. L’edificio del 1920 venne costruito per essere la residenza del responsabile per la stazione, e fu demolito e ricostruito in seguito. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17.
Av. Centenário, s/n, Centro.
Tel: (48) 3445-8855.

Museu de Zoologia “Profª Morgana Cirimbelli Gaidzinski¨ - Unesc
Preserva un’ampia collezione composta da animali della Mata Atlântica e esemplari di fauna marina. Ofre visite (gratuite e guidate) e altre attività, avendo anche ricevuto il premio Darcy Ribeiro di Educazione per le sue azioni e pratiche educative. Visite guidate dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30.
Av. Universitária, 1105, Bloco di Biblioteca, sala 8, Campus Unesc.
Tel: (48) 3431-2573.www.unesc.net/museudezoologia
museudezoologia@unesc.net

Museu Universitário do Extremo Sul Catarinense
Contiene testimonianze archeologiche, documentazione sulla cultura del carbone e la colonizzazione della regione sud di Sanata Catarina, zoologia, botanica, antropologia e cultura popolare. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30. Esposizioni all’aperto, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 22.30; sabato, dalle 8 alle 17.30.
Av. Universitária, 1105, Bloco di Biblioteca, sala 8, Campus Unesc.
Tel: (48) 3431-2573.

 


Jaguaruna


Museu Città di Jaguaruna
Conserva oggetti e documenti dei sambaqui della regione, oltre a collezioni fotografiche sui naufragi nella costa della città e sul folclore e festività religiose. Sul posto c’è anche un’esposizione permanente sulla cultura della regione, con opere di Willy Zumblick (1913-2008), originario di Tubarão. Il museo è stato ricavato nell’antica casa dei ferrovieri.
Dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 11.30 e dalle 13 alle 17.
Rua Annes Gualberto, s/n, Centro.
Tel: (48) 3624-1238.


Laguna


Casa di Anita
Edificio del 1911, dove la giovane Ana Maria di Jesus Ribeiro si vestì per il primo matrimonio, diventando la signora Anita Garibaldi. Conserva mobili e utensili antichi, campioni della terra dove è sepolta l’eroina (a Ravenna) e il mastro della nave con cui Anita lasciò Laguna, nel 1839. Tutti i giorni, dalle 9 alle 17.
Rua Jerônimo Coelho, s/n, di fronte a Praça Vidal Ramos, Centro.
Tel: (48) 3646-2542 – Fundação Lagunense de Cultura.

Casa Pinto d’Ulysséa
Ospita la sede della Fondazione Lagunense di Cultura e il negozio di artigianato Nossa Terra. L’edificio del 1866 è ispirato a una casa colonica portoghese e ha la facciata rivestita di azulejos. Tutti i giorni, dalle 8 alle 19h.
Rua Prof.ª Júlia Nascimento, s/n, Centro.
Tel: (48) 3646-2542 – Fundação Lagunense di Cultura.

Marco di Tordesilhas
Monumento che ricorda il Tratado di Tordesilhas (1494), che divise tra Portogallo e Spagna le terre scoperte e ancora da scoprire, dal nord del Pará a Laguna.
Av. Eng. Colombo Machado Salles, vicino alla stazione dei pullman, Centro.

Museo Anita Garibaldi
L’edificio del 1747 (costruitao per ospitare la Prigione Pubblica e la Camera Legislativa) è stato il palco per la proclamazione della República Juliana, nel 1839, quando i lagunensi si allearono alla Rivoluzione Farroupilha. L’architettura e l’arredo d’epoca continuano ad essere conservati.
Tutti i giorni, dalle 9.30 alle 17.30.
Praça da República Juliana, s/n, Centro.
Tel: (48) 3646-2542 - Fundazione Lagunense di Cultura.

 


Nova Veneza


Museu do Imigrante Cônego Miguel Giacca
OL’edificio, già sede del Comune e di altri organi pubblici, ospita oggi arredamenti, strumenti e utensili dei colonizzatori pionieri della regione. Dal martedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17; sabato, domenica e festivi, dalle 9.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.
Rua dos Imigrantes, s/n, Centro.
Tel: (48) 3471-1790.

 


Orleans


Museo all’aria aperta
Il visitatore ha l’opportunità di vedere ruote d’acqua mosse grazie alla trazione animale e in perfetto funzionamento, che macinano la canna, manioca e producono specialità coloniali, con lo stesso procedimento adottato alla fine del XIX secolo. La distillerie, il forno per ceramica, la segheria e la cantina dei vini sono altre attrazioni del luogo.Esiste anche un0esposizione oggetti usati dai colonizzatori. Dal martedì la venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30; sabato, domenica e festivi, dalle 9 alle 17.30.
Rua Pe. João Leonir Dall' Alba, s/n, Murialdo.
Tel: (48) 3466-0011 / 3466-5626.
www.unibave.net


São Martinho


Museu Padre Renato Rohr
Estrada Geral Vargem do Cedro, 1, Vargem do Cedro.
Sabato e domenica, dalle 13.30 alle 17.
Tel: (48) 8804-0019.

Kultur Haus – Casa da Cultura
La storia di São Martinho è raccontata dalla collezione del Museu del Colonizzatore, attualmente ospitato qui.
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12.
Rua Francisco Bechkauser, 174, Centro.
Tel: (48) 3645-6100.


Tubarão


Museu Ferroviário
Locomotive a vapore, vagoni (ingleso, tedeschi, nordamericane e cechi), oggetti e documentoi della Ferrovia Tereza Cristina (la ferrovia del carbone) fanno parte dell’archivio del museo.
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30.
Av. Pedro Zapelini, 2.200, Oficinas.
Tel: (48) 3632-3450 / 8820-2575.
www.museuferroviario-sc.webnode.com.br



Museu Willy Zumblick
Conserva una parte significativa della vasta opera del pittore Willy Zumblick (1913-2008), originario di Tubarão, e che si ispirò molto a Santa Catarina. è installato nel Centro Municipale di Cultura (CMC), dove si trova anche la Biblioteca Municipal Olavo Bilac, gallerie di mostre temporanee, ateliers e sale video.
Dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 13.
Praça Walter Zumblick, s/n, Centro.
Tel: (48) 3621-9083.

Museu Walter Zumblick
Conserva esemplari della fauna locale impagliati, e oggetti pre-colombiani ritrovati nei sambaqui della regione. Non dimenticare di visitare il ponte pensile sul fiume Tubarão, di fronte al museo.
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19.
Av. Josè Acácio Moreira, 787, Dehon (nel Centro Culturale dell’Università del Sud di Santa Catarina – Unisul).
Tel: (48) 3621-3042.
www.unisul.br/campus-tubarao



Memorial Anita Garibaldi
Monumento donato dal governo italiano, indica il luogo dove è nata Ana Maria di Jesus Ribeiro, Anita Garibaldi, nel 1821. Estrada Geral di Madre, Morrinhos, a 4 km dal Centro.


Casa da Cidade Humberto Rohden
Risalente al 1897, il palazzetto neoclassico fu sede della Prefeitura e di altri organi pubblici. Hoje, ospita un punto di vendita di artigianato e esposizioni, corsi comunitari e altre attività culturali. A Natale, si trasforma Casa di babbo Natale, una delle attrazioni del Mix Culturale di Natal, nel Centro.
Av. Marcolino Martins Cabral, s/n, Centro.


Urussanga


Museu Storico Municipal
Conserva documenti relativi ala colonizzazione del municipio e oggetti appartenuti ai primi immigrati. Si trova nel Parco Municipale.
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12.30.
Rua Minerasil, 378, Centro Cultural, Parque Municipal Ado Cassetari Vieira, Centro.
Tel: (48) 3465-1313 / 3465-1767

 


Grande Florianópolis

Biguaçu


Complesso Architettonico Luso-Azzorriano e Museo Etnografico Casa dos Açores
Formato dalla Chiesa São Miguel Arcanjo, dalla casa che ospita il Museo Etnografico Casa dos Açores e dall’acquedotto, il complesso è stato tutelato dall’Instituto do Patrimônio Histórico e Artístico Nacional (IPHAN). Il museo comprende oggetti artigianali, miniature di mulini di farina, antichità, fotografie, biblioteca specializzata e documenti storici. Dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 17.
BR-101, Km 189, Balneário de São Miguel.
Tel: (48) 3243-4166
www.casadosacores.sc.gov.br

Centro Culturale Casa do Barão
Costruito nel 1891, è uno dei pochi edifici storici preservati nel quartiere centrale di Biguaçu. Attualmente è composto dal centro di Informazioni, biblioteca virtuale, sale per esposizioni e dall’Accademia Municipale di Lettere. Dal lunedì al venerdì, dalle 13 alle 22.
Praça Nereu Ramos, 160 – Centro.
Tel: (48) 3285-8061


Florianópolis


Museo Storico di Santa Catarina/Palácio Cruz e Sousa
Dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 18; sabato, domenica e festivi, dalle 10 alle 16h.
Praça XV di Novembro, 227, Centro.
Tel.: (48) 3028-8091 / 3028-8092.
www.fcc.sc.gov.br

Museo di Arte di Santa Catarina (MASC)
Dal martedì alla domenica, delle 13 alle 21h.
Avenida Irineu Bornhausen, 5.600 (CIC), Agronômica.
Tel.: (48) 3953-2322.
www.masc.org.br

Museo dell’Immagine e del Suono di Santa Catarina (MIS)
Dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 1830min.
Avenida Irineu Bornhausen, 5.600 (CIC), Agronômica.
Tel.: (48) 3953-2329 / 3953-2330
www.mis.sc.gov.br

Museu Victor Meirelles
Dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 18; sabato, domenica e festivi, dalle 10 alle 14.
Rua Victor Meirelles, 59, Centro.
Tel.: (48) 3222-0692 / 3223-3274.
www.museuvictormeirelles.org.br

Museu O Mundo Ovo de Eli Hell
SC-401, Km 7, 7.079, Santo Antônio de Lisboa.
Agendar visita. Tel.: (48) 3235-1076.
www.eliheil.org.br

Museo della Polícia Militar Major Lara Ribas – Forte Sant’Anna
Dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 17.
Avenida Osvaldo Rodrigues Cabral, 525, Centro.
Tel.: (48) 3229-6263.
www.pm.sc.gov.br

Museo do Homem do Sambaqui “Padre João Alfredo Rohr”
Dal lunedì al venerdì, dalle 13.30 alle 17.30.
Rua Esteves Júnior, 711 (Colégio Catarinense), Centro.
Fone: (48) 3251-1516.

Museo Universitário Oswaldo Rodrigues Cabral (Museo di Antropologia)
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12h e dalle 14 alle 18. Campus Universitário, Trindade.
Tel.: (48) 3721-9325.
www.museu.ufsc.br

Ecomuseu
Dal martedì al venerdì, dalle 14 alle 18.
Rodovia Baldicero Filomeno, 10.106, Ribeirão da Ilha.
Tel.: (48) 3237-8148.
ecomuseuribeirao.wordpress.com


Rancho Queimado


Museo Casa di Campo Hercílio Luz
Apparteneva all’ex governatore Hercílio Luz. Conserva mobili e utensili dell’ epoca e vende marmellate, liquori e prodotti artigianali. Dal martedì al venerdì, dalle 13 alle 18; sabato e domenica, dalle 10 alle 17.
Rua Paulo Sell, 428, Taquaras.
Tel.: (48) 3275-1453.

Casa do Imigrante
Presenta la tipica architettura tedesca. Espone utensili dei colonizzatori.
Rua Romanos Goedert, Parque do Morango, Taquaras.
Prenotare la visita. Tel: (48) 3275-0015 / (48) 3275-1157.

Monunento al Tropeiro
Omaggio ai tropeiros che trasportavano il bestiame dal Rio Grande do Sul a San Paolo. Nel distretto di Taquaras.


São José


Museo Storico Municipale di São José
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18.
Rua Gaspar Neves, 3.175, Centro storico.
Tel.: (48) 3247-0059.
www.ctpmsj.sc.gov.br

Museo della Famiglia Koerich
Dal martedì al sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 18; domenica, dalle 9.30 alle 13.30.
Rua Zita Althoff Koerich, s/n, vicino alla fabbrica Macedo, Colônia Santana.
Tel.: (48) 3259-8697.

Casa da Cultura/Casa da Câmara e Cadeia
Costruita nel 1859, in stile coloniale portighese.
Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 19.
Praça Hercílio Luz, Centro.
Tel.: (48) 3247-9096.


Vale Europeu

Blumenau


Fondazione Culturale
Costruita nel 1875, l'antica sede della colonia è ora un centro culturale e ospita il Museo d'Arte di Blumenau (MAB). L'edificio ha subito una ristrutturazione, con il recupero delle caratteristiche architettoniche della prima costruzione.
Rua XV de Novembro, 161, Centro.
Telefono: (47) 3381-6192
www.fcblu.com.br
www.museudeartedeblumenau.blogspot.com

Museo della Birra
Conserva pezzi utilizzati nel processo di fabbricazione della bevanda fin dai tempi della colonizzazione. Ci sono anche video sulla storia delle birrerie locali ed itinerari per i birrai più fanatici. Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00; sabato, domenica e festivi, dalle 9:00 alle 17:00.
Piazza Hercílio Luz, 160 (inizio della Rua XV de Novembro), Centro.
Telefono: (47) 3326-6791.

Museo della Famiglia Coloniale
Formata da tre case in stile coloniale, offre la mostra di mobili e di vari utensili della vita quotidiana degli immigrati, con più di 6 mila pezzi nella collezione. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 10:00 alle 16:00.
Alameda Duque de Caxias, 78, Centro.
Telefono: (47) 3381-7516.

Museo dell'Acqua
Funziona nella prima stazione di trattamento di Blumenau, costruita in stile art deco nel 1940. Dimostra il processo di depurazione dell'acqua, dal suo ritiro del fiume Itajaí-Açu fino alla distribuzione nella rete pubblica d’alimentazione. Dal belvedere del sito, il visitatore può avere una bellissima vista del centro della città. Tutti i giorni, dalle 9:00 alle 18:00.
Rua Lages, s/n, Boa Vista.
Telefono: (47) 3340-3242
www.samae.com.br/museu.asp

Museo dell'Ecologia Fritz Müller
Ospita una collezione di insetti, animali impagliati e fossili raccolti dal naturalista Fritz Müller, di cui le ricerche con le specie native in Santa Catarina ha contribuito alla prova e alla dimostrazione della Teoria dell'Evoluzione delle Specie, di Charles Darwin, di cui Fritz Müller fu un amico. Tutti i giorni dalle 8:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Itajaí, 2.195, Vorstadt.
Telefono: (47) 3222-3189.

Casa della Memoria N°1
Una delle tre principali scuole nella Colonia di Blumenau, datata del 1872, attualmente offre mostre storiche e documentarie, visite guidate e attività socioculturali della comunità. Dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 16:00.
Rua Dr. Pedro Zimmermann, 8.107, Itoupava Central.
Telefono: (47) 3378-3956
www.arquivodeblumenau.com.br


Brusque


Museo Arcidiocesano Dom Joaquim
Costruito nel 1907, conserva le sacrestie, altari, crocefissi, immagini, candelieri, lampade, libri (una Bibbia stampata nel 1578, per esempio), paramenti sacri, confessionali e oratori, che integrano la collezione di 400 pezzi. Ci sono anche strumenti e spartiti musicali, spazio delle armi, repliche di mobili e utensili d’immigrati, e una vetrina dello sviluppo dell'industria tessile a Brusque. C'è anche un orologio che D. Pedro II donò alla città. Dal martedì al venerdì, dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:00; sabato e domenica, dalle 9:00 alle 11:30 e dalle 13:00 alle 17:00.
Praça de Azambuja, 960, Azambuja.
Telefono: (47) 3396-0296
www.azambuja.org.br

Museo Storico e Geografico della Vale dell'Itajaí-Mirim (Casa di Brusque)
Antichi telai, abbigliamento tipico, carrozze, manufatti indigeni, medaglie di tornei di caccia, immagini, documenti e copie di antichi giornali e riviste pubblicate nella città. Martedì, dalle 14:00 alle 17:00; mercoledì e giovedì, dalle 8:00 alle 11:00.
Avenida Otto Renaux, 285, São Luiz.
Telefono: (47) 3351-2132

 

 


Indaial


Fondazione Indaialense della Cultura (FIC)
Meglio conosciuta come Casa della Cultura, si trova in cima alla collina Morro Schulenburg ed ospita l'Archivio Storico e la Biblioteca Pubblica di Indaial, oltre ai laboratori artistici. La casa dei primi del secolo XX è circondata da un boschetto con piante native ed esotiche, trasformata in un parco pubblico comunale. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Dr. Blumenau, 5, Centro.
Telefono: (47) 3333-2000
www.fic-indaial.org

 

 


Pomerode


Casa dell'Immigrante Carl Weege
Casa in stile coloniale tedesco, con un museo che conserva i mobili antichi, ruota idraulica, un podere con mulino di canna da zucchero e un altro con il granaio (mulino di fubá). Dal martedì alla domenica e festivi, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00.
Rua Leopoldo Blaese, 11, Pomerode Fundos.
Telefono: (47) 3387-2613.

Museo Pomerano
La collezione rivela la vita quotidiana dei primi coloni della città. Dal martedì al venerdì, dalle 9:30 alle 11:30 e dalle 13:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 10:00 alle 16:00.
Rua Herman Weege, 111, Centro.
Telefono: (47) 3387-0408.

Casa dello Scultore Ervin Curt Teichmann
Conserva opere intagliate in legno, miniature, stampi della Porcellana Schmidt, tra altri pezzi. Dal martedì alla domenica, dalle 13:00 alle 17:00.
Rua XV de Novembro, 791, Centro.
Telefono: (47) 3387-0282.

Museo del Falegname
Ha una ruota idraulica in operazione e macchine utilizzate dal falegname Alex Behling, dove è stata iniziata la società Mobile Behling, nel 1940. Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 18:00; sabato, dalle 9:00 alle 13:00.
Rua Alfredo Hoge, 525, Centro.
Telefono: (47) 3387-2073
www.behling.ind.br

 


Rodeio


Circolo Trentino di Rodeio
È la sede dell'associazione dei discendenti degli immigranti trentini, il cui obiettivo è quello di mantenere in vita le radici dell'immigrazione italiana. Ospita anche il Museo delle Tradizioni e delle Usanze della Gente Trentina. Le visite al Museo sono su appuntamento.
Rua Barão do Rio Branco, 1.399, Centro.
Telefono: (47) 3384-1343.


Timbó


Museo della Musica
Occupa il Salone Hammermeister, protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Ospita più di mille pezzi, tra letteratura musicale, strumenti e accessori, spartiti musicali, disegni tecnici, metodi e materiali didattico da vari posti nel mondo, nonché la raccolta di fotografie, le programmazioni e le registrazioni delle attività musicali di Timbó e regione. Ogni terza domenica del mese, è realizzato il Caffè Musicale, con presentazioni. Da martedì a domenica e festivi (tranne i giorni santi), dalle 08:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Edmundo Bell, s/n, all'angolo con l'autostrada SC-477, Dona Clara.
Telefono: (47) 3399-0418
www.museudamusica-timbo.blogspot.com

Complesso Turistico Giardino dell'Immigrato
Situato nella regione dove s’iniziò la storia della città, ospita il Museo dell'Immigrante, edifici storici come la Casa de Taipa e Casa a Graticcio e un'antica impresa (attualmente, discoteca, bar, ristorante e birreria).
Avenida Getúlio Vargas, Centro.

Museo dell'Immigrante
Situato nel Complesso Turistico Giardino dell'Immigrante, conserva la storia e l'identità degli immigrati tedeschi con oggetti, utensili e scenari che riproducono la vita quotidiana all'epoca. Dal martedì alla domenica, dalle 08:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Avenida Getúlio Vargas, 211, Centro.
Telefono: (47) 3382-9458.

Casa del Poeta Lindolf Bell
Conserva i mobili, le opere, l'abbigliamento, i trofei e gli oggetti di uso quotidiano del poeta catarinense che ha creato il Movimento Catechesi Poetica. Integrano anche il complesso: la Piazza del Poeta, la Biblioteca e la Casa della Memoria. Dal martedì alla domenica, dalle 08:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Quintino Bocaiúva, 902, Quintino Bocaiúva.
Telefono: (47) 3399-2074
www.lindolfbell.com.br


Serra Catarinense

Bom Retiro


Museu da Memória dos Imigrantes Alemães de Entrada – Johann Deucher
Ospita testimonianze degli immigrati tedeschi insediatisi nella località Entrada, formando uno dei primi nuclei della Chiesa Avventista del Settimo Giorno in Brasile. Nelle vicinanze, sul Morro do Trombudo, è presente un cippo in legno che in passato serviva a delimitare il territorio delle provincie di Santa Catarina e di San Paolo.
Estrada Geral de Entrada, s/n, Entrada. tutti i giorni, dalle 14 alle 17.30.
Tel: (49) 9142-9517
www.amiaebr.org/museu 

Statua del Capitão Arzão
Monumento eretto in omaggio al colonizzatore della città. Jardim Hercílio Luz, Centro.


Lages


Museu Malinverni Filho
Quadri, sculture e oggetti appartenenti a Agostinho Malinverni Filho (1913-1971), considerato il maggiore scultore di Lages. Ospita anche mostre di nuovi talenti locali. Da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Rua Manoel Thiago de Castro, 109, Centro.
Tel: (49) 3222-7831.

Museu Storico Thiago de Castro
Riunisce una grande colelezione di documenti, oggetti, fotografie e libri donati dalle famiglie storiche di Lages. Da martedì a venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18; sabato, dalle 9 alle 12.
Rua Benjamin Constant, s/n, all’angolo con Rua Hercílio Luz, Centro.
Tel: (49) 3222-7603
www.mtclages.blogspot.com

Memoriale Nereu Ramos
Fotografie, documenti e oggetti personali di Nereu Ramos (1888-1958), l’unico Presidente della Repubblica catarinense. Da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 11.30, e dalle 13 alle 17;sabato, dalle 10 alle 16.
Rua Frei Rogério, s/n, all’angolo con Aristiliano Ramos, Centro.
Tel: (49) 3224-7425/3223-5410.

Monumenti
I principali sono quelli al Tropeiro, che omaggia i fondatori di Lages (di fronte al parco per esposizioni Conta Dinheiro); il Trançador, dedicato agli artigiani produttori di utensili per la monta di animali (di fronte alla Fondazione Culturale); Gli Immigranti, che ritrae i differenti gruppi che hanno formato l’attuale popolazione  della città (all’angolo tra Avenida Dom Pedro II e Avenida Primeiro de Maio); il Carro de Molas, che omaggia questo antico mezzo di trasporto (Praça Vidal Ramos, accanto al terminalurbano degli autobus).


Rio Rufino


Monumento al Fondatore
Praça Jaime José Oselame, Centro.


São Joaquim


Museu de Artes de São Joaquim
Obras de importantes artistas catarinenses. Segunda a sexta, 13h às 17h.
Praça Cezário Amarante, s/n, Centro.
Tel: (49) 3233-3549.

Museo Storico Municipale
Esposizioni a tema, legate alla storia del municipio. Da martedì a domenica, dalle 9 alle 11 e dalle 13.30 alle 17.
Rua Major Jacinto Goulart, 168, Centro.
Tel: (49) 3233-2798.


Vale do Contestado

Campos Novos


Casa di Cultura Coronel Gasparino Zorzi
Installata nell’edificio più antico della città (1919), già sede del comune e del consiglio municipale. Oggi, ospita il Museo Storico, un laboratorio di archeologia, auditoriu e mantiene Esposizioni permanenti, ianche sui siti archeologici della regione. Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Praça Lauro Müller, 39, Centro.
Telefono: (49) 3541-1554.


Canoinhas


Museo dell’Erva-Mate
Localizzato nel Parco di Esposizioni Ouro Verde, mostra la cultura dell’erva-mate, dal processo artigianale di produzione alla sua industrializazione. Dal martedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16; sabato e domenica, su prenotazione.
Al lato della BR-280.
Telefono: (47) 3622-0609.

Museo Storico Orty Machado
Conserva armi, oggetti,utensili domestici, strumenti di lavoro e foto della Guerra del Contestado, dei colonizzatori e degli índios xoclengues che abitavano la regione. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30.
Rua Vidal Ramos, 632, Centro.
Telefono: (47) 3622-0609.

Museo di Arte di Canoinhas (MAC)
Funziona come sede distaccata anexo della Fondazione Culturale e ospita Esposizioni temporanee, specialmente quelle che riuniscono i lavori degli alunni dei corsi di design dell’Università del Contestado (UnC). Dal martedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30.
Rua Vidal Ramos, 632, Centro.
Telefono: (47) 3622-0609.


Concórdia


Museo Storico Hermano Zanoni
La collezione copre le varie tapper dello sviluppo di Concórdia. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.
Rua Abramo Eberle, 345, Centro.
Telefono: (49) 3442-4645.

Memorial Attilio Fontana
Esposizioni artistiche, storiche e culturali, cursi, eventi educativi e musicali. Dal martedì al sabato, dalle 15 alle 20.
Rua Romano Ancelmo Fontana, 675, Centro.
Telefono: (49) 3444-0314
www.memorialattiliofontana.com.br 


Fraiburgo


Casa da Cultura Lydia Frey
Prima residenza in muratura costruita in città, è stata trasformata in museo, con documenti e foto storiche di Fraiburgo. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30; sabato, domenica e festivi, su prenotazione.
Avenida Arnoldo Frey, s/n, Centro.
Telefono: (49) 3908-2038 / 3246-0383.

Museo del Jagunço
Documenta due delle più importanti battaglie della Guerra del Contestado. Dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30; sabato, domenica e festivi, su prenotazione. Comunità di Taquaruçu de Cima.
Acesso attraverso strada sterrata, a 25 km dal Centro.
Telefono: (49) 3246-0383 / 9148-3276.


Irani


Sítio Storico e Arqueológico do Contestado
Museo, cimitero e luogo di sepoltura del monaco José Maria (leader dei sertanejos). Non perdere anche le attrazioni naturali del luogo, come la Cascata del Contestado e il Cerro Agudo. Visite guidate. Dal martedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30; sabato, dalle 8 alle 12; domenica, dalle 13 alle 17.
BR-153, Km 64, a 4 km dal Centro.
Telefono: (49) 3432-3200.

Monumento del Contestado
Eretto in cemento dall’artista plastico gaúcho Manoalvim.
Si trova dentro il Sítio Storico e Arqueológico, di fronte al museo.


Itá


Casa della Memoria Camarolli
È stata rimontata nella nuova città la residenza di una delle prime famiglie di Itá. Ospita oggetti e fotografie dei pionieri. Tutti i giorni, dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Avenida Tancredo Neves, s/n, Centro.
Telefono: (49) 3458-1047.

Casa della Memoria Alberton
Residenzia di architettura tedesca ricostruita nella nuova città, conserva molte delle parti originali. Tutti i giorni, dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Praça Luís Sartoretto, 17, Centro.
Telefono: (49) 3458-1047.


Itaiópolis


Monumento agli Immigrati
Una collezione di opere che rappresentano simboli polacchi (l'aquila bianca e l'immagine di Nostra Signora di Monte Claro) e ucraini (pysanka).
Rua Osmar Semmer, s/n, Centro.


Mafra


Centro Paleontologico /Museo della Terra e della Vita
Ci sono fossili e prove degli eventi geologici che si sono verificati circa 300 milioni di anni fa. I gruppi possono fare gli appuntamenti per le gite sul campo, con accompagnamento. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00, dalle 13:30 alle 17:00 e dalle 19:00 alle 21:00; sabato, dalle 8:30 alle 12:00.
Avenida Nereu Ramos, 1.071, a fianco all’Università del Contestado, Jardim do Moinho.
Telefono: (47) 3641-5514.


Porto União


Museo Municipale Prefeito Salustiano Costa Júnior
Ricca collezione ereditata dai colonizzatori siriani, libanesi, tedeschi, ucraini, polacchi e italiani. Conserva anche reperti archeologici. Dal lunedì al venerdì, delle 9 alle 11h.0 e dalle 13.30 alle 17.
Rua Prudente di Moraes, 340, Centro.
Telefono: (42) 3522-0649 – Fondazione Culturale.

Museo Rurale Leovegildo Dalmas
Conserva un mulino per cereali con ruota ad acqua, oltre a foto e documenti dei pioneiri. Le visite, con la guida del proprietário, devono essere prenotate. Tutti i giorni, dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.
SC-302, s/n, São Miguel da Serra Interior, la 26 km dal Centro.
Telefono: (42) 3522-4333.

Casa Culturale Anibal Khury
La costruzione di 1929, conosciuta dagli abitanti come Castelinho, è state tutelata come patrimonio storico e ospita la Casa Culturale, che organizza Esposizioni ed eventi musicali dedicati alla cultura regionale. Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.
Rua Coronel Belarmino, 435, Centro.
Telefono: (42) 3523-9280.

 


Treze Tílias


Museo dell’Imigrazione Austriaca
Antica residencia di Andreas Thaler (ex-ministro austriaco che guidò il gruopo di immigrati che fondarono Treze Tílias), conserva oggetti, fotografie e documenti sulla colonizzazione della città. È stato costruito nel 1937. Lunedì, mercoledì, giovedì venerdì e sabato, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30.
Rua Dr. Basílio Celestino di Oliveira, s/n, Centro.
Telefono: (49) 3537-0997.


Vargeão


Museo Cônego Willibaldo Grunvald
Conserva oggetti liturgici e personali del Cônego Willibaldo, religioso tedesco che visse quasi 40 anni a Vargeão. Temporaneamente chiuso. Situato accanto alla Chiesa Matrice São Paulo Apóstolo. Avenida 21 de Abril, s/n, Centro. Telefono: (49) 3434-0148 – Comune.

Museo dell'Immigrato
Conserva immagini, oggetti e articoli casalinghi delle famiglie di pionieri esploratori. Temporaneamente chiuso. Avenida 21 de Abril, 864, Centro.
Telefono: (49) 3434-0148 – Comune.


Videira


Museo del Vino Mário di Pellegrin
Costruito nel 1931, il suo archivio risale alla colonizzazione italiana e alla storia dell’uva e del vino nel municipio. Conserva macchine usate dai primi fabbricanti della bevanda. Dal martedì al venerdì, delle 8.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 18; il sabato e la domenica, dalle 13 alle 18.
Rua Padre Anchieta, 344, Matriz.
Telefono: (49) 3566-6133
www.museudovinho.blogspot.com

Espaço VIP Perdigão
Ospita una collezione permanente sulla storia della Perdigão, tra le maggiori aziende agroindustriali del paese, fondada nella città nel 1934. Ospita anche eventi culturali. Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 14 alle 17.
Rua Saul Brandalise, 39, Centro.
Telefono: (49) 3533-9442.

 


Grande Oeste

Chapecó


Monumento O Desbravador/Memoriale Paulo de Siqueira
L'opera è il biglietto da visita di Chapecó. La statua alta 14 metri, che onora il colonizzatore gaúcho, è stata creata dall'artista Paulo de Siqueira, che ha prodotto anche i dipinti e le sculture che fanno parte del Memoriale, alla base del monumento. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Avenida Getúlio Vargas, 17 N, Centro. Telefono:(49) 3321-8593.

Museo di Storia e d’Arte di Chapecó (MHAC) / Museo Comunale Antônio Selistre de Campos
Presentano collezioni archeologiche ed etnologiche delle tribù Caingangue e Guarani, nonché la documentazione fotografica dei momenti storici di Chapecó. Entrambi hanno la sede presso il Comune, costruito nel 1940 e protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30. Avenida Getúlio Vargas, 17 N, Centro. Telefono:(49) 3321-8593.

Museo della Cultura Italiana
Conserva mobili e utensili degli immigrati pionieri, nell'edificio che simula una casa italiana dell'inizio del secolo XX.
Visita su appuntamento. Colonia Cella. Telefono: (49) 3328-0377.

Museo Tropeiro Velho
Conserva utensili e articoli casalinghi degli antichi residenti della città e, soprattutto, dei mandriani che passavano attraverso la regione. Offre zona per ricreazione e campeggio. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00. Proprietà della Famiglia Fonseca, a 15 km dal Centro. Linea Boa Vista.
Telefono: (49) 9107-5210.

Piazza Coronel Bertaso
Sede della Galleria Comunale d'Arte, presenta un murale storico culturale che segnala il ciclo del legno a Chapecó, oltre al parco giochi ed una sorgente luminosa con getto d'acqua. Centro.


Seara


Museo Entomologico Fritz Plaumann
Collezione di 80 mila esemplari di insetti di 17mila speci, di cui 1.500 scoperte dallo stesso Plaumann. Conserva anche documenti e oggetti personali dell’entomologo. Si trova di fronte alla casa in cui visse i suoi ultimi anni, in una collina del distretto di Nova Teutônia. É necessario prenotare la visita. Dal lunedì al giovedì, dalle 8.30 alle 17.30; sabato, dalle 9 alle 17.
Distretto di Nova Teutônia.
Telefono: (49) 3452-1191
www.museufritzplaumann.ufsc.br

Casa della Memoria Viúva Nute
Conserva un archivio con foto e oggetti della colonizzazione tedesca. Si trova in una delle prime case costruite a Nova Teutônia, negli anni ‘30. Dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Rua 25 di Luglio, s/n, distrito di Nova Teutônia.
Telefono: (49) 3452-1191.

Casa della Cultura Biágio Aurélio Paludo
Comprende la Fondazione Culturale di Seara, la Casa della Cultura Biágio Aurélio Paludo, la Biblioteca Municipale e il Centro di Memoria Antônio Zanuzzo. Possiede una collezione che racconta la storia della città e della colonizzazione italiana e ancora offre vari corsi di musica, danza e teatro. Tutti i giorni, dalle 8 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 21.
Rua 7 di Settembre, 2, Centro.
Telefono: (49) 3452-4065.

 


Caminhos da Fronteira

Dionísio Cerqueira


Marco das Três Fronteiras
Luogo di importanza politica, culturale e religiosa, dove si trovano le immagini di Nostra Signora Aparecida (patrona del Brasile) e della Vergine di Luján (patrona dell'Argentina) - ciascuna orientata verso il suo paese di origine. I brasiliani e gli argentini, di tutta la regione, partecipano alle masse che si svolgono sul sito ogni venerdì. A pochi metri di distanza si trova il Memoriale del Confine. Avenida Internacional, s/n, Centro.


Guaraciaba


Museu Histórico Prof. Edvino Carlos Hölscher

Conserva oggetti delle popolazioni indigene che abitavano la regione, oltre agli oggetti, immagini e strumenti che raccontano la storia della colonizzazione e dello sviluppo del comune, per un totale di oltre 7 mila pezzi. Dal lunedì al venerdì, dalle 07:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Linea Olímpio, s/n (a 10 km dal Centro).
Telefono: (49) 3645-0159.


Itapiranga


Museo della Comunità Almiro Theobaldo Müller
Conserva tracce di sambaquis, oggetti in ceramica, pietra scheggiata e pietra levigata. La presenza umana nella regione, da circa 8.600 anni fa, è stata dimostrata da scavi nelle tende del Rio Uruguai, che ha rivelato la presenza di carbone, di cui i campioni sono stati sottoposti a esami di carbonio nei musei degli Stati Uniti e Francia, confermando la validità dei pezzi trovati. Dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 11:30 e dalle 13:00 alle 17:00; sabato, domenica, soltanto per appuntamento.
SC-472, s/n, Jardim Bela Vista.
Telefono: (49) 3677-0423.


São Miguel do Oeste


Museo Storico Ruy Arcádio Luchesi
Conserva immagini e oggetti che raccontano la storia della colonizzazione del comune. Presso il Centro Municipale Culturale Olímpio Dal Magro, dove sta installato, funzionano anche la Segreteria di Cultura, Ricreazione e Turismo e la Biblioteca Pubblica. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 11:45 e dalle 13:30 alle 17:45.
Rua 7 de Setembro, 2.045, Centro.
Telefono: (49) 3621-1879.


Caminho dos Cânions

Jacinto Machado


Museo Storico Municipale
Ci sono utensili e attrezzi dei pionieri e reperti archeologici che attestano la presenza umana nella zona da 400 a 1.000 anni fa. Dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 19:00. È situato nel Centro di Educazione e Cultura.
Praça Capitão Jorge Tramontin, s/n, Centro.
Telefono: (48) 3535-1732.