Patrimonio Storico Tedesco

Gli immigrati tedeschi cominciarono ad arrivare a Santa Catarina dal 1829. Una delle più notevoli tracce della loro presenza sono gli edifici con strutture apparenti in legno e le pareti in muratura massiccia, caratteristiche dell’architettura a graticcio. I comuni di origine tedesca, su tutta la Regione, conservano copie di questo patrimonio architettonico, con enfasi su São Pedro de Alcântara (prima colonia tedesca di Santa Catarina), Blumenau, Joinville, São Bento do Sul e, soprattutto, Pomerode, che possiede più di 300 edifici di questo stile inclusi nel circuito turistico Rota do Enxaimel (Percorso dell’Architettura a Graticcio).

Grande Florianópolis

Anitápolis


Centro storico
Comprende l’antico edificio del Patronato Agricolo, l’Archivio Pubblico, la Biblioteca Municipale, la Casa Parrocchiale e case in stile tedesco.


Antônio Carlos


Ponte Coperto Alto do Rio Farias
Restaurato nel 1986, si trova nel quartiere Alto Rio Farias.


São Bonifácio


Centro
Case ed edifici di architettura a graticcio, tipica della colonizzazione tedesca.


São Pedro de Alcântara


Comunità di Santa Filomena
Riunisce edifici storici tutelati dal Governo dello Stato di SC. SC-407, Santa Filomena.


Caminhos dos Príncipes

Araquari


Stazione Ferroviaria/Locomotiva Macuquinha
Costruita in stile germanico (1926), la stazione è stata in funzione fino alla fine del secolo XX. A fianco si trova la Locomotiva Macuquinha. Tutti i giorni, dalle 8:00 alle 20:00.
Rua Bento Cândido de França, 25, Centro.
Telefono: (47) 3447-1863.


Campo Alegre


Comune
L'edificio del 1929 si trova davanti ad una bella piazza.
Rua Cel. Bueno Franco, 292, Centro. Telefono: (47) 3632-2266.


Jaraguá do Sul


Casa del Colonizzatore/Museo dell'Immigrante
Il museo, che raffigura la routine dei primi colonizzatori, è installato in una casa a graticcio costruita agli inizi del secolo XX. C'è anche un posto d'informazione turistica in loco. Dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 19:00; sabato e festivi, dalle 9:00 alle 15:00.
Avenida Pref. Waldemar Grubba, 1.811, Vila Lalau.
Telefono: (47) 3275-2146.

Praça do Expedicionário
Presenta il Deposito Breithaupt, a graticcio, protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Nelle vicinanze si trovano edifici in stile Bauhaus, come l'Ufficio Postale e il Terminale degli Autobus Urbani. Un monumento nella piazza ricorda i partecipanti della Seconda Guerra Mondiale.

Sociedade Recreativa Rio da Luz (Salão Barg)
Costruzione a graticcio del 1915, è palco della Festa Estadual do Colono (luglio). Realizza anche le feste del re e della regina, e delle cene festive.
Rua Eurico Duwe, 2.600, Rio da Luz I.
Telefono: (47) 3376-2184.

Casa Rux
Costruzione a graticcio, edificio risalente al 1915 e protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Erwin Rux, 663. Rio da Luz II.


Joinville


Stazione della Memoria

Antica Stazione Ferroviaria di Joinville (1906), è protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua Leite Ribeiro, s/n, Anita Garibaldi.
Telefono: (47) 3422-5222.

Centro Culturale Deutsche Schule
Installato in un edificio storico. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30, su appuntamento.
Rua Princesa Isabel, 438, Centro.
Telefono: (47) 3026-8037.
www.ielusc.br

Casa Krüger
Protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN), questa Casa ospita un'unità della Centrale di Servizio Turistico e l'Associazione del Turismo Ecorurale di Joinville. Tutti i giorni, dalle 9:00 alle 17:00.
SC-301 (Estrada Dona Francisca), Km 0, Distrito Industrial de Pirabeiraba.
Telefono: (47) 3427-5623.

Casa Fleith e Casa Schwisky
Sono edifici protetti dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN), situati nelle zone rurali del comune (rispettivamente sull’Estrada do Pico e sull’Estrada Quiriri).

Museo Nazionale dell'Immigrazione e Colonizzazione
È installato nella costruzione storica protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Conserva più di 5 mila pezzi relativi all'insediamento del comune, tra cui la Casa Enxaimel (1905), che riproduce una tipica costruzione tedesca, all'esterno e internamente, dall'inizio del secolo XX. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua Rio Branco, 229, Centro. Davanti alla Rua das Palmeiras.
Telefono: (47) 3433-3736.

Museo d'Arte di Joinville

Riceve le mostre temporanee e possiede la collezione permanente con dipinti, sculture e stampe di artisti locali e nazionali. L'edificio è protetto dal Patrimonio Storico della Regione. Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato, domenica e festivi, dalle 12:00 alle 18:00.
Rua XV de Novembro, 1.383, América.
Telefono: (47) 3433-4677.
www.joinvillecultural.sc.gov.br
museudeartedejoinville.blogspot.com

Mercato Pubblico Comunale
Dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 19:00; sabato, dalle 7:00 alle 13:00.
Avenida Dr. Paulo Medeiros, 395, Praça Hercílio Luz, Centro.
Telefono: (47) 3453-2663


São Bento do Sul


Strada Dona Francisca
È stata la seconda strada per carro del Brasile e il primo itinerario che ha collegato la costa all’Altopiano Nord di Santa Catarina. Nel tratto che passa da São Bento do Sul, richiamano l'attenzione le proprietà protette dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN), come la Casa Neumann, la Waldemiro Struck, l'Edeltraud Eichendorf e la Schlagenhaufer.


Vale Europeu

Blumenau


Castelinho
Replica del più antico Comune della Germania. Attualmente è sede di un grande e famoso magazzino. Ha una terrazza, dove è servita la birra artigianale. Rua XV de Novembro, 1.050, Centro.

Comune
Aperto nel 1982, l'edificio è in stile a graticcio. Nel giardino sta parcheggiata la prima locomotiva di Blumenau, proveniente dalla Germania e conosciuta come Macuca.
Piazza Victor Konder, 2, Centro. Telefono: (47) 3381-6000.
www.blumenau.sc.gov.br

Fondazione Culturale
Costruita nel 1875, l'antica sede della colonia è ora un centro culturale e ospita il Museo d'Arte di Blumenau (MAB). L'edificio ha subito una ristrutturazione, con il recupero delle caratteristiche architettoniche della prima costruzione.
Rua XV de Novembro, 161, Centro. Telefono: (47) 3381-6192.
www.fcblu.com.br www.museudeartedeblumenau.blogspot.com

Casa del Commercio
La costruzione, finita nel 1923, ha ospitato originalmente la Maternità Johannastift e, negli anni successivi, il ristorante tipico Castelinho Branco. Restaurata e riaperta nel 2007, ora è la sede della Casa del Commercio della Câmara de Dirigentes Lojistas de Blumenau (CDL).
Alameda Rio Branco, 165, Centro. Telefono: (47) 3221-5735.
www.cdlblumenau.com.br

Chiesa Luterana dello Spirito Santo
Inaugurata nel 1868, ha caratteristiche dell'architettura gotica. Il tempio è protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Amazonas, 119, Ribeirão Fresco. Telefono: (47) 3322-0587.

Casa della Memoria N°1
Una delle tre principali scuole nella Colonia di Blumenau, datata del 1870, attualmente offre mostre storiche e documentarie, visite guidate e attività socioculturali della comunità. Dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 16:00.
Rua Dr. Pedro Zimmermann, 8.107, Itoupava Central. Telefono: (47) 3378-3956.
www.arquivodeblumenau.com.br

Mulino della Valle
Una delle cartoline più tradizionali della città, oggi è un raffinato complesso turistico con casa per eventi, ristorante, birreria, deckbar e negozio di souvenir.
Rua Porto Rico, 66, Ponta Aguda. Telefono: (47) 3222-3440.
www.moinhodovale.com.br

Vila Itoupava
Comunità situata a 25 km dal centro di Blumenau, è l’angolo tedesco più genuino della città.

Ponte Aldo Pereira de Andrade
Conosciuto come il Ponte de Ferro, la sua costruzione iniziò nel 1929 per il trasporto di prodotti alimentari e industriali. Restaurato nel 1991, è un importante segno dello sviluppo economico di Blumenau.

 


Brusque


Comune
Edificio in stile a graticcio. Dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30.
Praça das Bandeiras, 77, Centro. Telefono: (47) 3251-1833.
www.brusque.sc.gov.br


Indaial


Casa Duwe
Costruita tra 1935 e 1940, l'edificio a graticcio è protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Augusto Maas, 5.700, Arapongas.

Warnow
Località lontana meno di 10 km dal centro, conserva le prime case a graticcio della città, del 1860. É dove si trova la sede della più antica società di tiratori di Santa Catarina. In questa comunità ci sono anche due monumenti protetti dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN): il ponte sospeso e il ponte coperto in legno, sopra il fiume Ribeirão Warnow.

 


Pomerode


Portale Turistico Sud
Costruzione a graticcio dove funziona il Centro di Informazioni Turistiche e altre istituzioni. Sul sito, è possibile noleggiare biciclette per fare dei tour nel Centro Storico. Tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00.
Rua XV de Novembro, 818, Centro.
Telefono: (47) 3387-2627.

Portale dell'Immigrante Wolfgang Weege (Portale Nord)
È una replica del Portale di Stettino, la capitale della Pomerania tra il 1720 e il 1945, nell'antica Prussia. Fu da questa città che Carl Weege e molti immigrati partirono, nel 1868, per colonizzare Pomerode.
Rua Pres. Costa e Silva, Testo Rega, vicino alla Malwee Malhas.

Casa dell'Immigrante Carl Weege
Casa in stile coloniale tedesco, con un museo che conserva i mobili antichi, ruota idraulica, un podere con mulino di canna da zucchero e un altro con il granaio (mulino di fubá). Dal martedì alla domenica e festivi, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00.
Rua Leopoldo Blaese, 11, Pomerode Fundos.
Telefono: (47) 3387-2613.

Itinerario a Graticcio
Può essere fatto in auto o in bicicletta, guardando le decine di edifici a graticcio che esistono nella località di Testo Alto (protetta dall'Unesco come Paesaggio Culturale). L'itinerario include ancora soste nelle botteghe degli artisti e artigiani, nel B&B Pousada della Estufa (vecchio forno di tabacco), nella Casa de Taipa e nella Casa Voigt/Wachholz, che ha cominciato ad essere costruita nel 1867 - è la casa a graticcio più antica della città. Accesso dalla Via Testo Alto, vicino al Portale Nord.

[servico]

Rota Turismo
Telefono: (47) 8828-8806 / 9625-2630
www.rotaturismo.tur.br

 


Timbó


Museo della Musica
Occupa il Salone Hammermeister, protetto dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN). Ospita più di mille pezzi, tra letteratura musicale, strumenti e accessori, spartiti musicali, disegni tecnici, metodi e materiali didattico da vari posti nel mondo, nonché la raccolta di fotografie, le programmazioni e le registrazioni delle attività musicali di Timbó e regione. Ogni terza domenica del mese, è realizzato il Caffè Musicale, con presentazioni. Da martedì a domenica e festivi (tranne i giorni santi), dalle 08:30 alle 11:30 e dalle 13:30 alle 17:30.
Rua Edmundo Bell, s/n, all'angolo con l'autostrada SC-477, Dona Clara.
Telefono: (47) 3399-0418
www.museudamusica-timbo.blogspot.com

Scuola e Casa del Professore
Protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Pomeranos, 140 e 182, Pomeranos.

Casa Zimath
Protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Pomeranos, 3.182, Pomeranos.

Casa Radoll
Protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Estrada Cedro Margem Esquerda, s/n, Rio Cedro.

Casa Reinecke
Protetta dall'Istituto del Patrimonio Storico e Artistico Nazionale (IPHAN).
Rua Blumenau, 4.664, Via Hass.

Complesso Turistico Giardino dell'Immigrato
Situato nella regione dove s’iniziò la storia della città, ospita il Museo dell'Immigrante, edifici storici come la Casa de Taipa e Casa a Graticcio e un'antica impresa (attualmente, discoteca, bar, ristorante e birreria).
Avenida Getúlio Vargas, Centro.


Vale do Contestado

Canoinhas


Distretto di Marcílio Dias
Colonizzato da tedeschi, conserva un’architettura tipicamente germanica. Esistono ancora case in legno di influenza nordamericana, frutto della presenza della Southern Brazil Lumber & Colonization Company. Sul posto, il visitatore può gustare la gastronomia tipica della regione, grande produttrice di burro. A 6 km dalla sede del municipio.

 


Concórdia


Chiesa Nossa Senhora do Rosário
Costruita all’inizio degli anni ’70, con influenza dell’architettura tedesca. Si segnala la vetrata che rappresenta la ressurrezione di Cristo.
Rua Marechal Deodoro, 473, Centro.
Telefono: (49) 3442-0358.
www.paroquianossasradorosario.com.br


Itá


Casa della Memoria Alberton
Residenzia di architettura tedesca ricostruita nella nuova città, conserva molte delle parti originali. Tutti i giorni, dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 17.30.
Praça Luís Sartoretto, 17, Centro.
Telefono: (49) 3458-1047.


Mafra


Casa della Cultura
Edificio risalente al 1915, in stile tedesco.
Rua Felipe Schmidt, 494, Centro. Telefono: (47) 3642-0488.


Piratuba


Centro di Informazioni Turistiche
Costruito in stile tedesco , ospita un plastico della Centrale Idroelettrica Machadinho e pannelli con immagini turistiche della regione.
Rua Florianópolis, 246, Balneário. Telefono: (49) 3553-0553.