pt_BRPortuguese
Siti Archeologici | Venha Descobrir | Santa Catarina Turismo

Siti Archeologici

Santa Catarina ha un’importante collezione d’iscrizioni rupestri preistoriche in oltre 20 località, quasi tutte sulla costa. Urubici, sulla Serra Catarinense, presenta dei registri archeologici risalenti a più di 4 mila anni. Sulla costa, si evidenziano i siti archeologici della Praia do Santinho e dell’Isola del Campeche (Grande Florianópolis), l’Isola di Porto Belo (Costa Verde e Mare), così come i sambaquis preistorici trovati nella città di Jaguaruna (Encantos do Sul – Fascino Meridionale).

Encantos do Sul

Balneário Rincão


Museu Arqueológico Igrejinha Nossa Senhora dos Navegantes
Conserva oggetti cerimoniali e utensili d’uso quotidiano di gruppi indigeni che hanno abitato il territorio di Içara nel passato. Dal lunedì a venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 18.
Av. Florianópolis, s/n, Balneário Rincão.
Tel: (48) 3432-5847 – Casa di Cultura.


Jaguaruna


Sambaqui da Lagoa Garopaba do Sul
Entre os 30 sambaquis da costa de Jaguaruna, é o melhor para se visitar. O enorme concheiro pré-histórico chega a atingir 30 m de altura e ocupa uma área de 10 hectares. Supõe-se que o monumento arqueológico levou aproximadamente 10 séculos para ser construído com a deposição de materiais de diversos grupos indígenas. Apelidado de Garopabão, é todo cercado e sinalizado, com trilhas para visitação. Arqueólogos do Grupo de Pesquisa em Educação Patrimonial e Arqueologia (Grupep) da Universidade do Sul de Santa Catarina (Unisul) levam grupos de estudantes ao local. É possível agendar visitas acompanhadas. O sambaqui está situado entre os balneários Dunas do Sul e Nova Camboriú, junto à Lagoa Garopaba do Sul. Grupep.
Av. José Acácio Moreira, 787, Dehon. Fone: (48) 3621-3195.
www.grupep.arq.br


Grande Florianópolis

Florianópolis


Museo Arqueológico all’aria aperta
Iscrizioni rupestri realizzate tra 4 mil e mille anni fa.
Tutti i giorni, delle 6 alle 20.
Estrada Vereador Onildo Lemos, 2.505, Santinho.
Tel.: (48) 3261-1868.
www.costao.com.br

Isola do Campeche
Santuario ecologico e sito archeologico, è stata tutelata dall’Instituto do Patrimônio Histórico e Artístico Nacional (IPHAN) per il suo insieme di iscrizioni rupestri di 5mila anni. Le barche partono dalla praia di Armação.

Praia da Joaquina, Praia Mole e Praia dos Ingleses
Anche qui sono presenti iscrizioni rupestri, nei costoni


Vale do Contestado

Irani


Sítio Storico e Arqueológico do Contestado
Museo, cimitero e luogo di sepoltura del monaco José Maria (leader dei sertanejos). Non perdere anche le attrazioni naturali del luogo, come la Cascata del Contestado e il Cerro Agudo. Visite guidate. Dal martedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30; sabato, dalle 8 alle 12; domenica, dalle 13 alle 17.
BR-153, Km 64, a 4 km dal Centro.
Telefono: (49) 3432-3200.


Costa Verde e Mar

Itajaí


Museo Etno-Archeologico
La collezione è varia, compresi manufatti preistorici. Sul posto c'è anche uno dei migliori e più attrezzati laboratori di archeologia della regione, oltre a un sito archeologico. Sta installato nell’antica Stazione Ferroviaria Engenheiro Vereza, nella regione rurale di Itajaí.
Dal martedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00; sabato e domenica, dalle 14:00 alle 18:00.
Av. Itaipava 3.901, Itaipava.
Telefono: (47) 3346-5715.


Caminhos dos Príncipes

Itapoá


Sambaquis
Le tracce fossili di origine preistorica degli indigeni carijós che abitavano la regione, sui fiumi Rio Saí-Mirim, Rio Braço do Norte, di Jaguaruna e di Saí-Guaçu.


Joinville


Parco Ambientale della Caieira
È dove sta situato il Sambaqui da Caieira, importante traccia delle comunità preistoriche della regione. Ci sono anche aree di restinga e mangrovie sulle rive dello stagno Lagoa do Saguaçu. La visita deve essere prenotata. Dal martedì alla domenica, dalle 8:00 alle 18:00.
Rua Waldomiro Rosa, s/n, Adhemar Garcia.
Telefono: (47) 3454-9018.


Caminho dos Cânions

Jacinto Machado


Museo Storico Municipale
Ci sono utensili e attrezzi dei pionieri e reperti archeologici che attestano la presenza umana nella zona da 400 a 1.000 anni fa. Dal lunedì al venerdì, dalle 7:00 alle 19:00. È situato nel Centro di Educazione e Cultura.
Praça Capitão Jorge Tramontin, s/n, Centro.
Telefono: (48) 3535-1732.


Serra Catarinense

Urubici


Morro do Avencal
Le popolazioni indigene che hanno abitato la regione 4000 anni fa hanno lasciato interessanti testimonianze archeologiche sulle pietre di questa tenuta aperta alla visita. Il sito si trova vicino al centro di Urubici, nel Morro do Avencal. SC-430, Km 28.

Caverna Rio dos Bugres
Antigo rifugio per gli indios, a11 km dal centro di Urubici. Non dimenticare di portare una torcia. SC-439, Rio dos Bugres, a 11 km dal Centro.