Molta storia, cultura e divertimento in mezzo alla natura ti aspettano nel Vale del Contestado. Questa regione catarinense ha grande importanza storica in funzione della Guerra del Contestado, all’inizio del XX. Esistono, tuttavia, anche altre attrazioni per i turisti, come le cascate, valli e altipiani con vegetzione preservata, dove l’ecoturismo è un’eccellente opzione. Difficile resistere al fascino dell’architettura tipica degli edifici e della ricchezza multiculturale, risultato della colonizzazione austríaca, giapponese, italiana e tedesca, principalmente.

Scopri uno dei capitoli più tragici della storia del Brasile percorrendo il Vale del Contestado.

La regione del Vale del Contestado è stata palco di uno dei maggiori conflitti sociali della storia del paese. La Guerra del Contestado (1912-1916) ha visto lo scontro tra i contadini e il Governo Federale dell’epoca, sfociato in confronti sanguinosi costati la vita di più di 5mila persone. La memoria della guerra è preservata nei musei, monumenti, siti storici e nelle mete di pellegrinaggio religioso, principalmente nei municipi di Caçador, Irani, Fraiburgo, Curitibanos e Canoinhas.

Immergiti in culture di diverse parti del mondo visitando le città della regione.

Nel Vale del Contestado entrerai in contato con la cultura di vari popoli colonizzatori. Discendenti di italiani e tedeschi si insediarono in varie località, portando con sé i loro costumi e tradizioni. In numero minore, gli immigrati della regione del Tirolo fecero di Treze Tílias un piccolo angolo di Austria. Anche i giapponesi sono presenti, principalmente a Frei Rogério.

Lasciati incantare dalle bellezze naturali del Vale del Contestado, e scopri una città inondata da una centrale idroelettrica.

Con oltre un centinaio di cascate, il Vale del Contestado attrae migliaia di turisti, che amano rilassarsi in mezzo alla natura. Il paesaggio preservato è uno stimolo per la pratica degli sport radicali. Ci sono anche acque termali nei municipi di Piratuba, Ouro, Campos Novos e Itá. Quest’ultimo ospita un’attrazione particolare: le torri di un’antica chiesa emergono in mezzo al bacino artificiale della Centrale Idroelettrica di Itá, inaugurata alla fine del secolo scorso. Per ricevere gli abitanti della città inondata, una nuova Itá venne interamente costruita in un’altra località.

Fai turismo religioso nei vari municipi del Vale del Contestado.

I municipi del Vale del Contestado ospitano una grande diversità di chiese, santuari, grotte e molte festività di carattere religioso. A Rio das Antas ci sono templi di differenti religioni. Joaçaba si segnala invece per la devozione a Frei Bruno, con museo, pellegrinaggi e una statua alta 37 m in omaggio al famoso religioso. Nei municipi, la memoria del monaco José Maria, che guidò i sertanejos nella Guerra del Contestado, è presente nei monumenti, cappelle, grotte e persino in un parco.

Scopri le differenti attrazioni del principale itinerario turistico della regione.

L’ospitalità è la caratteristica fondamentale di quella che è divenuta famosa col nome di Rotta dell’Amicizia. Formato da sette municipi, l’itinerario include un tour por Joaçaba, visite alle acque termali di Piratuba e alle costruzioni tipiche dell’austriaca Treze Tílias, degustazioni di vino a Videira e Tangará, oltre a escursioni nella comunità japonesa di Frei Rogério e una deliciosa camminata per i frutteti di Fraiburgo.